Lecce: chiese aperte per i turisti pasquali

Il calendario delle aperture pasquali

Le chiese di Lecce rimarranno aperte nel periodo pasquale per permettere a turisti e visitatori di godere appieno delle bellezze architettoniche della città

Vacanze di Pasqua e giro turistico per le chiese leccesi. Saranno, infatti, aperte e fruibili ai vacanzieri pasquali le chiese del centro antico di Lecce. Ecco il programma degli orari per le giornate di domenica 16 e lunedì 17 aprile: – chiesa di San Matteo: domenica e lunedì (dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.30); – basilica di Santa Croce: domenica (dalle ore 10 alle 12 e dalle 17 alle 19) e lunedì (dalle ore 9 alle 13 e dalle 17 alle 19.30); – chiesa di Santa Chiara: domenica e lunedì (dalle ore 8.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 20); – duomo: domenica (dalle ore 6.30 alle 12 e dalle 17 alle 19.30) e lunedì (dalle ore 6.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 20). “Sul tema della fruibilità delle chiese durante le festività pasquali avevamo preso un impegno – ha sottolineato Severo Martini, assessore al Turismo e Marketing Territoriale – e siamo riusciti a risolvere il problema. Quattro nostre splendide chiese resteranno aperte a Pasqua e pasquetta anche grazie all'impiego del personale della Lupiae servizi. È una soluzione temporanea – ha specificato Martini – ma per l'estate è pronto un progetto con una precisa e ragionata pianificazione degli orari e dei giorni di apertura. Per questo stiamo lavorando con l'Azienda di Promozione Turistica, ma chiederemo il coinvolgimento di Università e Camera di Commercio”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!