Il pizzaiolo molleggiato nono in Italia

Ancora un successo per Paolo Mele

Ancora un buon risultato per il pizzaiolo “molleggiato”, alias Paolo Mele, di Taurisano in una competizione di carattere nazionale. Stavolta il tema del concorso era la pizza senza glutine; il risultato, un nono posto in Italia

“Pizza senza glutine” è il campionato nazionale della pizza che si è svolto nei giorni dal 3 al 5 aprile scorsi nel palasport di Salsomaggiore di Parma. Durante la competizione, si è fatto notare subito il pizzaiolo salentino Claudio Mele di Taurisano, meglio noto come il Celentano. Il pizzaiolo “molleggiato” è sceso in campo con un mini show, offrendo alla giuria la sua pizza classica trainato all'interno di un cesto realizzato con pasta di pane e classificandosi al nono posto. La competizione, che è stata ripresa da Rai 1, verrà trasmessa mercoledì 12 aprile alle ore 15 durante la trasmissione “L'Italia sul due”. Il “molleggiato”, inoltre, in collaborazione con pizzeria Ragnatela di Taurisano sta organizzando per i giorni dal 20 al 23 aprile prossimi “Pizza in fiera”, una manifestazione che si svolgerà presso la fiera “Expo Primavera di Taurisano, durante la quale sono previsti show e gare gastronomiche. Per ogni informazione è possibile contattare direttamente Paolo Mele allo 0833 621789.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!