Specchia, Eccezzziunale veramente

Nelle sale il film girato nel borgo specchiese

Da venerdì nelle sale di tutta Italia sarà proiettato “Eccezzziunale veramente – Capitolo secondo… me”, il film in tre episodi, prodotto e girato, anche a Specchia, da Carlo Vanzina, con protagonisti Diego Abatantuono, Sabrina Ferilli e Carlo Buccirosso. E oltre alla location, il Salento sarà presente nel film con attori e comparse

E' arrivato il giorno tanto atteso. Venerdì 20 gennaio prossimo, infatti, nelle sale cinematografiche di tutta Italia sarà proiettato “Eccezzziunale veramente – Capitolo secondo… me”, un film in tre episodi, di cui uno girato, lo scorso settembre, in Salento e, principalmente, nel borgo antico di Specchia. Durante l’episodio salentino, Tirzan (Diego Abatantuono), storico tifoso delle Juventus, risvegliatosi dal coma dopo venti anni, scopre che sua moglie Nunzia (Sabrina Ferilli) vive ormai con un tale Beniamino (Carlo Buccirosso), camionista napoletano;proprio quello con cui il marito ha avuto l'incidente automobilistico che lo ha costretto per tanti anni in un letto di ospedale. Tirzan, per tutta una serie di circostanze, si troverà così costretto a vivere con i due in un impossibile quanto divertente menage a tre. La produzione e il regista del film, Carlo Vanzina, hanno utilizzato piazza del Popolo, luogo centrale di aggregazione come scenografia naturale, e gli interni e le terrazze dei palazzi specchiesi. L’intera troupe, attori e tecnici, di cui era componente anche il salentino Andrea Coppola, location manager, hanno scelto la struttura turistico-ricettiva di Borgo Cardigliano come base operativa per buona parte delle due settimane che sono state necessarie per le riprese. E sono stati molti gli specchiesi che dopo una selezione, alla quale hanno partecipato centinaia di persone di ogni età, provenienti, oltre che dalla stessa cittadina, da ogni parte della provincia di Lecce e della Puglia, sono stati scelti per far parte del cast assieme a Diego Abatantuono, Sabrina Ferilli e Carlo Buccirosso. Quindi la soddisfazione dei salentini non si esaurirà nel vedere le strade e le piazze dei centri del leccese, ma anche e forse ancor di più nel riconoscere,sullo schermo cinematografico, diversi attori di terra d’Otranto. Ma questa non è la prima volta di Specchia in tv. Anzi, il suo borgo antico si conferma tra le location scelte per le produzioni cinematografiche e televisive nel Salento. Ricordiamo, ad esempio, programmi come “La Domenica del Villaggio” (Rete 4 – Mediaset) e “La Giostra dei Borghi” (RAI International), e, ulima in ordine di tempo, la fiction per la tv “Il Giudice Mastrangelo” (Canale 5 – Mediaset) con la regia di Enrico Oldoini e con protagonisti lo stesso Diego Abatantuono ed Amanda Sandrelli. Nel 2000, inoltre, Edoardo Winspeare scelse le stradine ed i vicoli della cittadina salentina per la realizzazione del film “Sangue Vivo”; ed inoltre, negli scorsi mesi, ancora a Specchia, si sono svolte le registrazioni di una produzione televisiva di divertenti barzellette sceneggiate che andrà in onda sul canale digitale satellitare Fox Life sulla piattaforma SKY.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!