One Thought to “Se non posso fare grandi cose, farò le piccole in modo grandioso”

  1. Roberto

    A volte penso che è proprio questo che fa paura di migranti e rifugiati: sono il futuro che noi sprechiamo, la cura che non mettiamo più nelle cose, la fatica che non vogliamo fare, la volontà che abbiamo abbandonato. Sono portatori di speranza, quella che noi siamo lieti di barattare con la sicurezza. Sono la consapevolezza che la fortuna di essere nati dal lato meno spaventoso del mondo è del tutto immeritata e allora cerchiamo di blindarla chiudendoci a riccio perché sentiamo che se la perdessimo non saremmo più in grado di riconquistarla.
    Bella storia quella del suo amico. Auguri a lui (e sia pure con ritardo benvenuto!) e grazie a lei per averla raccontata.

Leave a Comment