Mery Fiore from Salento. Migliore rivelazione ad Arezzo Wave

Ha avuto la meglio su 10mila contententi. Ora vola a New York

//TALENTI// Miglior scoperta del 2014 secondo Arezzo Wave. E’ Mery Fiore, e il Salento si conferma terra di talenti musicali.

Miglior scoperta del 2014 secondo Arezzo Wave. E’ Mery Fiore, e il Salento si conferma terra di talenti musicali. Best Arezzo Wave Band 2014, è il titolo conquistato, che le dà diritto ad una borsa di studio del valore di 1.500 euro (messa in palio dalla Fondazione Arezzo Wave Italia e dalla Siae) e la possibilità di suonare – grazie alla collaborazione tra il festival italiano e Sonicbids – al CMJ – Cinema and Music Marathon di New York, il più importante appuntamento della musica indie della “grande mela”. Mery Fiore ha avuto la meglio sui 10mila artisti che, provenienti da tutta Italia hanno partecipato quest’anno al contest di Arezzo Wave Band. La cantautrice salentina ha superato prima le fasi di ascolto in studio, poi quelle di selezione dal vivo nelle finali provinciali e regionali arrivando come vincitrice della regione Puglia sui palchi di Arezzo Wave Love Festival lo scorso luglio, assieme agli altri finalisti regionali. La giuria di qualità, composta da artisti, addetti ai lavori e dallo staff di Arezzo Wave, dopo aver visionato tutte le esibizioni, ha scelto MEry Fiore come miglior scoperta del 2014. Mery Fiore è affiancata sul palco da Donato Nicolaci (chitarra), Matteo Spano (batteria elettronica) e Daniele Spano (synth e bass line). Si è esibita su numerosi palchi aprendo i concerti di Marzia Stano aka UNA , Calibro 35, Tying Tiffany e Cat Power ed ha partecipato all'evento del Primo Maggio Taranto 2014, insieme ad artisti come Caparezza, Vinicio Capossela, Afterhours, Tre Allegri Ragazzi Morti, Fiorella Mannoia e molti altri.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Valentina Isernia

Giornalista pubblicista, laurea in Industria Culturale e Comunicazione Digitale presso l’Università la Sapienza di Roma con specializzazione in Social Media. Analista di contenuti televisivi e di misurazione audience in real time. Social Media Manager, Social Engager, Community Manager, Storyteller

Articoli correlati