‘Fermiamo la follia di Renzi. No a TAP’

 

Lecce. Durissima presa di posizione del presidente di “Valori e Rinnovamento” Pankiewicz

Non più tardi dell’altro giorno, “Valori e Rinnovamento” ha presentato il logo del marchio “Salento Ideale”. Noi del Movimento del Sole e delle Ali Azzurre abbiamo dimostrato di avere una visione di sviluppo economico del territorio, che è e deve restare quella del Turismo culturale. Lotteremo fino in fondo per impedire di far approdare un orribile mega gasdotto in questa paradisiaca terra e lotteremo pure per evitare l’incubo della trivellazione del nostro mare dell’arco jonico-salentino e dell’Adriatico per cercare il petrolio (sic !). Tutto ciò è e voluto dal lugubre aspirante dittatore Renzi, esponente delle destra più retriva di stampo finanziario, ammaliato dal dittatore dell’Azarbaijan e da un gruppetto di imprenditori accattoni delle multinazionali, privi di visioni di sviluppo del Salento. “Valori e Rinnovamento” dice si al turismo, all’agricoltura e allo sviluppo ecosostenibile. Siamo il Movimento del Sole e delle Ali Azzurre e affermiamo con forza che lo sviluppo economico del Salento deve coniugarsi con la difesa e la tutela dell’ambiente. Lo abbiamo detto il 9 settembre scorso in conferenza stampa : la ricchezza non è in fondo al mare, è il mare, la costa, il paesaggio, la bellezza. Il petrolio del Salento non è nero, è azzurro come il nostro mare, verde come i nostri prati, e si chiama turismo. Diciamo, perciò, un no netto e deciso alla scellerato disegno di di portare le piattaforme, le sporche trivelle e gli sporchi mega tubi delle multinazionali del petrolio e del gas nel nostro mare e nel nostro territorio. Fermiamo la follia di Renzi!!! IL PRESIDENTE – WOJTEK PANKIEWICZ

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

I contributi dei nostri lettori. Scrivete a [email protected]

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!