“Grazie per averci salvato senza viaggi della speranza”

A Taranto nulla è dato per scontato. Non lo sono le malattie, non lo sono le storie dei tanti sfortunati che hanno lottato o lottano contro un tumore, anche in giovanissima età. Non è nemmeno scontato lasciare andare in pensione, nel silenzio generale, un medico che ha dedicato la propria esistenza alla sua professione di ematologo. Non è il primo e non sarà l’ultimo qualcuno dirà. Ma a Taranto c’è un sentire diverso rispetto a tante altre città nelle quali ‘il male del secolo’ viene accettato come inevitabile. A Taranto…

Leggi tutto

Storia di Christian e di una legge incapace di tutelarlo

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Manuela, la nonna di Christian Cara Marilù, ti scrivo per raccontarti la mia storia o meglio, la terribile storia di mio nipote Christian. Nella provincia di Lecce, in soli 6 mesi del 2019, i Tribunali di Lecce, nella scellerata applicazione della folle Legge 54 sulla bigenitorialità, hanno strappato dalla mamma ben 3 bambini, con probabili danni incalcolabili sulla salute mentale…per sempre. Christian è uno di quei 3, degli altri 2 anche grazie a te, conosciamo già le tristi storie. Mio nipote è stato strappato…

Leggi tutto

Scrive il nonno del “bimbo di cristallo”: “Aiutateci! Il padre maltrattante sta per riprendersi Paolo

Torna a scriverci il nonno del “bimbo di cristallo”, che si è ispirato ad una fiaba di Gianni Rodari per raccontare la drammatica situazione che sta vivendo il suo nipotino di otto anni e la sua mamma, sua figlia. Abbiamo raccontato la sua storia QUI. Ora un’altra novità: la Corte di Appello di Lecce su richiesta del padre tossicofilo e violento, decreta che il bambino sia seguito dai servizi sociali di Galatina, che seguono anche il padre, in contrasto con la decisione del Tribunale dei minorenni di Lecce, che aveva…

Leggi tutto

Amazzoni salentine crescono

Riceviamo in redazione la lettera di Cristina Rugge che volentieri pubblichiamo La Puglia non compariva come squadra in un concorso di Completo da più di 20 anni. Un progetto concreto, coltivato negli ultimi tre anni dal nostro istruttore ANTONIO ROSATO, pluricampione nazionale di Cross Country Fitetrec-Ante, che vent’anni fa in quei concorsi nazionali FISE da ragazzino ci partecipava come componente della squadra Puglia. Sono circa tre anni che nel nostro centro l’Asd L’ILATRO in agro di Cavallino (Le) A. Rosato prepara i suoi allievi per i concorsi di Completo. Per…

Leggi tutto

La storia di Paolo, bimbo di “cristallo”, costretto a vivere col padre maltrattante

Lettera aperta ad uno “psicologo” del consultorio e ad alcune assistenti sociali degli Uffici di Ambito della città di Galatina I nonni raccontano storie, ma ce ne sono alcune che nessun nonno vorrebbe mai leggere perché non sono fiabe della buona notte, ma storie vere, che portano incubi. Ed è proprio per questo che vanno raccontate. Il nonno di Paolo (nome di fantasia), un bimbo di sette anni ha inviato al Tacco una pec. Racconta una storia atroce, quella di una giovane donna, sua figlia, prima vittima di violenza da…

Leggi tutto

CINQUANTA ANNI DOPO LA MATURITÀ DEL 1971

Si sono ritrovati con alcuni dei loro docenti del Liceo Classico “Palmieri” di Lecce Ci hanno messo un po’ di tempo ma sono riusciti ad incontrarsi, ancora una volta, a distanza di cinquant’anni da quel 1971 che li aveva visti superare l’esame di maturità, come allievi della III “L” del Liceo Classico “Giuseppe Palmieri” di Lecce. Molti di loro non si vedevano da allora. Le strade della vita e le opportunità di studio e di lavoro li avevano portati a divaricare i loro destini, spostando le loro residenze nelle città…

Leggi tutto

Non ultra crepidam

Manfredonia: permangono le preoccupazioni per salute e colture Il 2/7/2021 avevo commentato i dati di qualità dell’aria di #Manfredonia in coincidenza dell’incendio occorso nella notte tra il 22 ed il 23 giugno scorso.Il 1/7/2021 è stata diffusa la relazione di ARPA FOGGIA DOVE E’ AVVENUTO L’INCENDIO: IN TERRA DI NESSUNO? Sono andati bruciati “diversi cumuli di rifiuti in combustione, tendenzialmente di materiale plastico. Detti rifiuti in cumuli risultavano poggiati su un piazzale in cemento a ridosso di un capannone di non meglio precisata proprietà.” Come è possibile che nessuno sappia…

Leggi tutto

Sant’Oronzo profanato

Non bastava aver annullato ogni valore storico a furia di raschiatoio e di pietra molare, ma si doveva anche dare il protettivo trasparente a quello che ci restava, modificando in senso negativo il colore tipico delle patine spontanee verde-azzurre, con un risultato ottico falsificante. di Luca Fiocca Non bastava aver tolto a furia di raschiatoio e di pietra molare il colore dei secoli, annullando ogni valore storico, archeologico ed artistico di quella stupenda opera veneziana. Non bastava questo, ma si doveva anche dare il protettivo trasparente a quello che ci…

Leggi tutto

SHOAH: chi dimentica è complice

di A. S. Mi capita talvolta di leggere sui social delle discussioni sui campi di sterminio, dove si discute chi (sovietici o alleati?, ndr) abbia liberato cosa e quando. Vorrei fare alcune precisazioni in merito ad alcuni punti di confusione che ho impressione siano diffusi. Perché vi chiedete? Perché sono nipote di ebrei deportati in alcuni Lager tristemente noti, e perché certi avvenimenti vanno ricordati nella loro drammaticità, scevri da orientamenti politici. Partiamo dal principio: lo sterminio degli ebrei, chiamiamolo SHOAH, diaspora, sterminio, ma non chiamiamolo OLOCAUSTO. Poichè questo termine…

Leggi tutto