Sant’Oronzo profanato

Non bastava aver annullato ogni valore storico a furia di raschiatoio e di pietra molare, ma si doveva anche dare il protettivo trasparente a quello che ci restava, modificando in senso negativo il colore tipico delle patine spontanee verde-azzurre, con un risultato ottico falsificante. di Luca Fiocca Non bastava aver tolto a furia di raschiatoio e di pietra molare il colore dei secoli, annullando ogni valore storico, archeologico ed artistico di quella stupenda opera veneziana. Non bastava questo, ma si doveva anche dare il protettivo trasparente a quello che ci…

Leggi tutto

SHOAH: chi dimentica è complice

di A. S. Mi capita talvolta di leggere sui social delle discussioni sui campi di sterminio, dove si discute chi (sovietici o alleati?, ndr) abbia liberato cosa e quando. Vorrei fare alcune precisazioni in merito ad alcuni punti di confusione che ho impressione siano diffusi. Perché vi chiedete? Perché sono nipote di ebrei deportati in alcuni Lager tristemente noti, e perché certi avvenimenti vanno ricordati nella loro drammaticità, scevri da orientamenti politici. Partiamo dal principio: lo sterminio degli ebrei, chiamiamolo SHOAH, diaspora, sterminio, ma non chiamiamolo OLOCAUSTO. Poichè questo termine…

Leggi tutto

Dalla Puglia davanti al “San Raffaele” di Milano da giorni, per il mio Silvio

Caro Presidente Berlusconi, questo è un momento difficile, sicuramente il più duro della tua vita, ed io sin dal primo momento ho mollato tutto, ho messo qualche camicia ed un paio di jeans nel trolley e sono salito sul primo treno Lecce-Milano. Sono qui, al San Raffaele, sotto la Tua finestra da giorni, insieme alla storica pasionaria Noelle. Anche se non posso abbracciarti sappi che il mio pensiero è sempre rivolto a te, in ogni istante. Non sei da solo a combattere questa battaglia, ci sono io a tenerti la…

Leggi tutto

Io, non vedente, maltrattato da un Carabiniere

Riceviamo la denuncia di un nostro lettore, Gianfranco Rigliano, e volentieri pubblichiamo. “Io, Rigliano Gianfranco nato a XXXX e domiciliato a Guagnano provincia di Lecce alla via XXXX e persona non vedente, con il presente atto a mezzo di posta elettronica con sintesi vocale presenta espressa denuncia nei confronti di un brigadiere dei Carabinieri che questa mattina, presso la banca Intesa San Paolo con sede in Piazza Sant’Oronzo a Lecce, ha usato un comportamento di mera aggressione nei confronti del sottoscritto abusando di fatto del suo potere e tentando in…

Leggi tutto

Nota di Fratelli d’Italia sul DEA di Lecce

Dichiarazione dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Erio Congedo, Giannicola De Leonardis, Luigi Manca, Renato Perrini, Francesco Ventola e Ignazio Zullo   Chiuso! Il DEA (Dipartimento di emergenza e accettazione) di Lecce. Il tanto propagandato ‘gioiello’ della Sanità made Emiliano, inaugurato ben tre volte da dicembre ad oggi, chiude i battenti. Ecco l’emblema del fallimento delle Politiche sanitarie della Regione Puglia con il presidente Emiliano. Nei giorni scorsi avevamo letto le prime indiscrezioni in tal senso su alcune testate locali (Il Tacco d’Italia), ma ieri la possibile chiusura veniva paventata…

Leggi tutto

Oria e le sue meraviglie

Le bellezze antiche di una cittadina nell’Altosalento.    Di Angela Patrizia Denitto      Lungo l’antico percorso della via Appia, nel tratto tra Brindisi e Taranto, vi è una cittadina di circa 15.000 abitanti: Oria. Le sue origini sono lontane nel tempo, testimoniate da reperti risalenti al Neolitico oggi visibili nella Grotta di S. Anna. Il significato del nome “Oria” è dorata, splendente come l’oro. In attesa di poterla visitare, andiamo a scoprire alcune delle sue meraviglie. Il centro storico, colmo di percorsi suggestivi e ricco di viuzze e di gradini,…

Leggi tutto

“Cara Marilù, ti racconto il carcere dal di dentro. Aiutaci”!

Emergenza Covid19 e sovraffollamento carceri: la testimonianza di un detenuto e tossicodipendente: “Dovrei andare in comunità, non in una prigione. Per il covid19 non vediamo più i figli” di Marilù Mastrogiovanni Mi scrive da un carcere sovraffollato di una città del Sud. Non dirò la città: per evitare che venga identificato ho eliminato ogni riferimento che possa ricondurre a lui. L’ho incontrato, e ora continua a scrivermi. Di nascosto dà le lettere a sua madre, che me le invia, e così aggiriamo ogni censura. Nelle sue lettere mi racconta dei…

Leggi tutto

Permacultura: a Oria (Br) si guarda al futuro da un nuovo punto di vista

di Angela Patrizia Denitto Da molto tempo uomini e donne coraggiose hanno cercato di mettere in guardia l’intera umanità sui pericoli derivanti dal suo comportamento parassitario (che in realtà non gli apparteneva in origine). Da quanto tempo i ghiacciai si stanno sciogliendo? E noi lo sapevamo. Da quanto tempo specie vegetali e animali si sono estinti o rischiano l’estinzione? E noi lo sapevamo. Da quanto tempo interi popoli muoiono di fame, di guerra, di egoismo? E anche questo lo sapevamo. Che l’umanità si stia autodistruggendo? Anche questo lo sapevamo. Ma…

Leggi tutto

Codacons Lecce: sulla vicenda del DEA, esposto in Procura

Il dato inconfutabile che non si può dimenticare è che la struttura ospedaliera costruita in prossimità dell’Ospedale Vito Fazzi di Lecce è stata inaugurata non si sa più quante volte. Oggi apprendiamo sbigottiti che in un momento drammatico per il Paese, con il Governo costretto ad emanare quotidiani provvedimenti di elevatissimo impatto sociale e civile, con i morti che si contano ogni giorno come vi fosse un bollettino di guerra, in Puglia ci si accapiglia su mere questioni burocratiche che non consentono un IMMEDIATO utilizzo di una struttura che potrebbe…

Leggi tutto