Europee, Tundo: ‘Delusione, ma è la strada giusta’

Lecce. Il componente la direzione nazionale di FdI-An non nasconde il dispiacere per non aver raggiunto il 4%; tuttavia sottolinea la crescita del partito

LECCE – Delusione per non aver raggiunto la soglia del 4%. Ma non solo delusione. Nelle parole di Roberto Tundo, componente la direzione nazionale di Fratelli d’Italia – An, a commento del voto “europeo”, si legge anche un nota di soddisfazione per come il partito sta crescendo a livello nazionale e salentino. “Anche a Lecce la delusione è grande – dice Tundo -. Siamo arrivati vicini all’obiettivo del 4 per cento, ma non ce l’abbiamo fatta. Nessun eurodeputato eletto. Ci conforta – aggiunge – il consenso crescente per Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale che passa dall’1,16% delle politiche dell’anno scorso al 3,67%”. Tra i più votati, a Lecce ed in provincia, Giorgia Meloni e Gianni Alemanno, la candidata locale Mariolina Pizzuto è terza. Tra i Comuni che hanno conseguito il miglior risultato elettorale: Monteroni 14,19%; Sogliano Cavour 8,69%; Castrignano dei Greci 7,87%; Melissano 7,63%; Calimera 7,07%; Galatone 6,87%. “C’è ancora molto da fare – conclude Tundo -, ma siamo sulla strada giusta”. Articolo correlato: Europee, al voto un pugliese su due

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment