Olimpiadi dell’Amicizia, sfida di scrittura creativa

Lecce. La penultima tappa della manifestazione si svolgerà ai Teatini. Gran finale il 30 aprile

LECCE – L’amicizia arriva a Lecce. La settima e penultima tappa delle “Olimpiadi dell’Amicizia 2014” si terrà infatti nel capoluogo salentino. La manifestazione, promossa dai 40 Consigli comunali dei ragazzi (CCR), dal Comitato provinciale di Lecce dell’Unicef e dalla Provincia di Lecce, è partita lo scorso 28 marzo per concludersi il 9 aprile. Domani, a partire dalle ore 9, presso il chiostro dell’ex Convento dei Teatini, la scrittura creativa sarà al centro della “sfida” tra gli studenti degli istituti comprensivi di Carmiano, Copertino, San Pietro in Lama, Squinzano, Lequile, Melpignano e Lecce. Bambini e bambine, ragazze e ragazzi, che frequentano la scuola elementare e media inferiore, provenienti da diversi comuni del territorio, si stanno incontrando in otto diversi paesi della provincia (Alliste, Corsano, Leverano, Bagnolo del Salento, Copertino, Matino, Lecce e Cutrofiano) per le iniziative delle Olimpiadi. Come nelle Olimpiadi tradizionali anche in quelle dell’amicizia sono rappresentati i 5 cerchi che, in questo caso, simboleggiano cinque diverse modalità di partecipazione gioiosa, attiva e creativa dei giovani alle competizioni. L’ultimo appuntamento della manifestazione è in programma il 9 aprile a Cutrofiano, presso il parco “Falcone–Borsellino”, con la grafica creativa. Le Olimpiadi dell’Amicizia sono un’occasione di incontro per ragazzi di 44 Comuni del Salento in otto diversi Comuni del territorio provinciale. Nelle passate edizioni migliaia di giovani hanno partecipato alle attività organizzate (giochi e prove di scrittura e grafica creativa, musica e orienteering), seguendo il filo conduttore dell’amicizia, intesa in tutte le sue declinazioni e sfumature, della non discriminazione e della pace. A conclusione delle Olimpiadi, il 30 aprile prossimo, nel Castello di Otranto, si terrà una grande manifestazione finale con la partecipazione di tutti i Consigli comunali dei ragazzi degli otto Comuni organizzatori e del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone che, insieme al presidente nazionale dell’Unicef Giacomo Guerriera, consegnerà i premi.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment