Francesca Toma, ecco ‘Le stagioni del mio avvenire’

Casarano. Già disponibile su iTunes e dalla mezzanotte anche su youtube, il nuovo singolo della cantante casaranese

CASARANO – E’ già disponibile su iTunes e dalla mezzanotte di oggi sarà anche su Youtube. E’ uscito “Le stagioni del mio avvenire”, il nuovo singolo di Francesca Toma, che ha partecipato anche alle selezioni per Sanremo Giovani. Si tratta di una composizione scritta a quattro mani per la giovane cantante casaranese, da Riccardo Santoro e Francesco Paturzo. Con un arrangiamento pop, italiano, fresco, curato da Enzo Mignogna e prodotto da Mimmo Mignogna per “Musica E’ srl”, il testo descrive incertezze e speranze di una donna la cui unica via d’uscita è rappresentata dalla ferma volontà di cambiare vita. Lei è, suo malgrado, scomoda protagonista di una storia intrisa di bugie e parole vuote. Una incerta parentesi di vita che però sta per concludersi. La luce fuori dal tunnel è rappresentata dalla ferma consapevolezza di voler chiudere definitivamente con il passato, portandosi alle spalle paure, inganni, menzogne e illusioni. Questo atto di coraggio la libera definitivamente da angosce e incertezze, facendo leva sulla speranza che le dà la forza di guardare al futuro con maggiore fiducia. Il brano è corredato da un videoclip, visibile, come detto dalla mezzanotte, su youtube, realizzato dalla Springo Film con la regia di Federico Mudoni, arricchito da un gioco di luci ed ombre a sintetizzare una storia densa di contrasti e da non poche metafore/paradossi, una su tutte il divano che, in realtà, rappresenta il palcoscenico su cui l’artista è avvezza da interagire, “guidata” proprio dalla magia della musica che, su quel palco, regna sovrana.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!