Impatto ambientale degli opifici. Il Pd: ‘Si convochi la Commissione’

Lecce. I consiglieri del Partito democratico hanno chiesto a Roberto Marra di convocare la Commissione Ambiente alla presenza di responsabili Arpa

LECCE – Verificare l’impatto ambientale dei grandi impianti industriali sul territorio. Il Pd torna a chiedere alla Provincia di controllare lo stato di inquinamento nei pressi dei principali opifici salentini. Con una lettera inviata a Roberto Marra, presidente della IV Commissione consiliare Ambiente, i consiglieri Cosimo Durante, Alfonso Rampino, Gabriele Caputo, Roberto Schiavone e Salvatore Piconese hanno chiesto una convocazione della Commissione, alla quale invitare anche i responsabili di Arpa Puglia. Ecco il testo della richiesta: Avv. Roberto Marra Presidente 4^ Commissione consiliare p.c Sig. Presidente del Consiglio provinciale Oggetto: Impatto ambientale dei grossi impianti industriali operanti sul territorio provinciale: sollecito richiesta convocazione 4^ Commissione consiliare (Ambiente e Risorse Naturali ed Energetiche). Sin dall’inizio della consiliatura in corso, il gruppo consiliare PD ha incalzato l’Amministrazione guidata dal presidente Gabellone, per la realizzazione di mirati ed accurati controlli relativi all’impatto ambientale che i grossi opifici industriali operanti nel Salento, hanno sul territorio provinciale. Di tanto ne è prova, per esempio, la richiesta avanzata più volte di attuare il progetto di campionamento in continuo dei microinquinanti derivanti dalle industrie salentine a rischio ambientale. Purtroppo, tale idea progettuale è stata dapprima bocciata in Consiglio provinciale dalla maggioranza e successivamente, dopo essere stata riproposta su spinta di alcune associazioni ambientaliste e di tutela della salute, messa da parte nella Commissione consiliare competente. Vane sono state le richieste al precedente presidente della 4^ Commissione, per approfondire la problematica in questione. Con l’avvento della Sua presidenza abbiamo risollevato l’argomento relativo ai controlli ambientali sopra detti, che ha avuto dei momenti propedeutici nelle sedute della 4^ Commissione consiliare svoltesi il 10, 16 e 23 dicembre dello scorso anno. A margine dell’ultima riunione, la Commissione ha proposto di concordare con Arpa Puglia una riunione per un approfondimento in merito, da tenersi subito dopo le festività natalizie. A distanza di circa due mesi, preso atto che quanto appena sopra detto non si è ancora concretizzato, con la presente, i sottoscritti consiglieri Le chiedono di convocare a breve un’apposita seduta della 4^ Commissione consiliare, alla quale invitare a partecipare i responsabili di Arpa Puglia. Cordiali saluti. I CONSIGLIERI Cosimo Durante Alfonso Rampino Gabriele Caputo Roberto Shiavone G. Salvatore Piconese Articoli correlati: Monitoraggio inquinanti. Il Pd ‘interpella' Gabellone Controllo dell'aria attorno agli opifici. Mozione Pd in Provincia

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment