Basket in carrozzina, derby di Puglia

Bari. L'Hbari2003 si prepara al derby contro la Lupiae Lecce, sabato 1 febbraio 2014, inizio alle ore 18 al palazzetto dello sport di Bari “PalaLaforgia”

Bari. L'Hbari2003 si prepara al derby contro la Lupiae Lecce, sabato 1 febbraio 2014, inizio alle ore 18 al palazzetto dello sport di Bari “PalaLaforgia” , Via Sardegna – Q.re San Paolo. I due Coach Altieri e Cassano della squadra barese per la partita, che si preannuncia spettacolare (le due squadre sono prime in classifica con il Palermo), avranno la squadra al gran completo: Boonaker Waldo, N'Goran Florent, il capitano Fasano Emanuele, Fasano Pasquale, Cramarossa Francesco, Stefano Todaro, Sansolino Nicola, Eletto Domenico, Gallipoli Francesco, Mesecorto Vincenzo, Romito Giovanni e il campione del nuoto paralimpico, oggi con il basket in carrozzina del'hbari2003 , Micunco Vincenzo. Il presidente Romito vuole un'altra vittoria per consolidare il primato in classifica e dare serenità alla squadra. L'hbari2003 non è solo l'attività di basket in carrozzina con la squadra che partecipa al campionato Nazionale ma continua nel suo grande intervento di formazione dei nuovi ragazzi. L'Hbari2003 si prepara al derby contro la Lupiae Lecce, sabato 1 febbraio 2014, inizio alle ore 18 al palazzetto dello sport di Bari “PalaLaforgia” , Via Sardegna – Q.re San Paolo. “Oggi- fanno sapere i reponsabili – con le nostre attività “curiamo” nuove persone per un migliorare il loro stato psico-fisico: Giuseppe, ragazzo affetto da spina bifida, Vito persona adulta che cerca attraverso lo sport di migliorare la sua condizione personale, Antonio, ragazzo con lesione midollare da incidete stradale che trova nel basket in carrozzina dell'Hbari2003 un gruppo coeso, amichevole e divertente perché quello che da sempre contraddistingue è il sorriso sul volto dei nostri associati, oppure Michele che la mascotte del gruppo che trova in tutti noi atleti e operatori i suoi fratelli. Il rapporto con Inail per l'inserimento degli infortunati attraverso la convenzione CIP/Inail per avviare persone assistite dall’ Inail allo sport che è strumento di benessere per la persona e soprattutto per abbattere i costi della riabilitazione ospedaliera”. Inoltre, da non dimenticare, il gruppo del basket per i ragazzi con disabilità intellettiva-mentale. Sono circa 25 ragazzi che frequentano l'attività sportiva da otto anni: un gruppo unico nel suo genere in Puglia e al sud. Il basket come aiuto psico-fisico ai disabili che trovano negli operatori, circa dieci, e nel loro presidente delle persone speciali. “Continueremo – concludono – con queste attività contro ogni ostacolo economico, politico o per semplice invidia, perché il “grazie per quello che fate per i nostri figli”, inviato dalle mamme dei ragazzi disabili a tutti gli operatori e dirigenti della nostra associazione ci aiuta a perseverare per il raggiungimento dei nostro obiettivi statutari”. Occhi aperti, ora, alla partitissima di sabato 1 febbraio 2014: Hbari2003 Vs Lupiae Lecce Fischio d'inizio alle ore 18

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!