Il made in Puglia conquista Homi

Milano. Il design e l'artigianato 'Made in Puglia' conquistano Homi, il Salone Internazionale della casa

Milano. In centinaia all'inaugurazione della mostra, “CasApulia”, organizzata dalla Regione Puglia. L'assessore Capone: “La nostra è una regione creativa e attiva. L'ambizione, ora, è promuovere i designer e le imprese sui mercati internazionali”. Ventidue giovani designer pugliesi, undici donne ed undici uomini, hanno presentato, con successo, idee e soluzioni per vivere lo spazio abitativo nel nome della tradizione e dell'innovazione, dell'ecologia e dei materiali naturali. Sono i giovani selezionati dai curatori della mostra, gli architetti Angelica Longo e Andrea Novembre per partecipare a “CasApulia”, mostra immagine organizzata dalla Regione Puglia in occasione del Salone Internazionale della Casa “HOMI – Il nuovo grande Macef” (19-22 gennaio a Milano Rho). I designer hanno dato vita a opere d'arte artigianali e nuovi complementi di arredo allestiti in un ambiente pensato e realizzato per stimolare tutti i sensi del visitatore: un trullo stilizzato immerso nei suoni e nelle immagini tipiche delle terre di Puglia. In centinaia hanno partecipato, insieme alle istituzioni, ai vertici di Fiera Milano Spa, e agli organizzatori di Homi, all'inaugurazione di “CasApulia”, soffermandosi a lungo per ammirare le opere e le soluzioni di arredamento esposte. “Lo Spazio Puglia ti accoglie e ti fa sentire a casa – ha detto l'assessore regionale allo Sviluppo Economico Loredana Capone. Un trullo a Milano. Al suo interno, troviamo opere d'arte che incuriosiscono e arredano. Gli artisti e i designer coinvolti hanno condiviso il recupero dell'antica attività artigiana, rielaborata in chiave contemporanea. I cinque sensi dei visitatori sono coinvolti: il suono del mare, il fruscio del vento, le immagini della campagna, il cinguettare degli uccelli accompagnano l'ingresso in questa casa d'eccezione, dove un salotto bianco si snoda intorno a un braciere”. “È un modo nuovo e insieme antico di vivere la casa – ha continuato l'assessore – un'armonia tra le diverse anime della Puglia che mira a penetrare nel mercato e nella distribuzione. La nostra ambizione è promuovere quanto più è possibile sui mercati internazionali i designer e le imprese creative. Un biglietto da visita importante non solo per il sistema casa ma per tutto il sistema Puglia”. La partecipazione della Regione Puglia ad Homi s’inserisce nell’ambito delle strategie regionali di intervento a favore della promozione dell’internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali 2013-2014. L’intera iniziativa è realizzata dalla Regione Puglia – Assessorato allo Sviluppo economico – Servizio internazionalizzazione, in collaborazione con il Servizio Politiche giovanili e Cittadinanza sociale, e con il supporto operativo dello SPRINT Puglia (lo Sportello regionale per l’internazionalizzazione delle imprese).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment