La Boxe Lecce propone ‘Pugni di Salute’

Lecce. Sabato prossimo, la società pugilistica chiamerà a raccolta numerosi pugili pugliesi, per sensibilizzare le tematiche relative al rispetto della donna

Lecce. La provincia di Lecce si accinge a salutare l’arrivo del Santo Natale, all’insegna del pugilato. Sabato 21 dicembre all’interno del Palazzetto dello Sport di Via Merine (a partire dalle 17,30) l’Accademia Pugilistica Dilettanti – Boxe Lecce diretta dal tecnico Angelo Lezzi, ha organizzato la serata denominata “Pugni di salute”. A salire sul ring, saranno numerosi pugili provenienti da diverse province pugliesi; ad impreziosire l’evento, anche alcuni match femminili. Inoltre si promuoverà anche la Fitboxe detta anche “aerobica boxata”, un'attività sportiva, praticata solitamente in palestra, che consiste in esercizio fisico di tipo aerobico, sfruttando la tecnica di boxe e/o kickboxing, a ritmo piuttosto sostenuto di musica. Quest’attività di fitness consiste in un mix di movimenti derivati dalle Arti Marziali al tempo di musica, dove viene usato come bersaglio il sacco. Gli obiettivi a cui mira la Fitboxe è come prima cosa è la prevenzione delle malattie cardiovascolari, lo scaricamento della tensione accumulata da una giornata di studio o di lavoro e come ultima cosa ma non meno importante le basi della difesa personale, adatta sia a uomini che donne, di tutte le età. Tornando alla manifestazione di sabato prossimo, la Boxe Lecce, ha organizzato questa serata in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche Sociali e pari opportunità della Provincia di Lecce; difatti, si è pensato di dedicare l’evento alla sensibilizzazione sulle tematiche inerenti al rispetto della donna. La Boxe Lecce, peraltro non è nuova a questo genere di iniziative, considerato che oramai da alcuni anni, il tecnico Lezzi, ha stipulato un protocollo d’intesa l’Istituto Tecnico Economico Statale “Francesco Calasso” di Lecce, mentre da alcuni mesi prosegue l’attività pugilistica amatoriale all'interno della Comunità per Minori presente in Via Monteroni di Lecce. “Siamo pronti per regalare al pubblico una grande serata di sport – commenta il tecnico della Boxe Lecce, Angelo Lezzi – Abbiamo voluto organizzare questo evento soprattutto per dedicare alcuni momenti di sensibilizzazione dedicati alle tematiche sul rispetto della donna. Difatti su questo aspetto, non bisogna mai abbassare la guardia, quindi ci è sembrato giusto, peraltro con l’avvicinarsi delle festività natalizie, dedicare un momento di sport ed abbinarlo all’universo femminile”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!