Cassa integrazione alle aziende del cluster Filanto

Roma. Dal primo febbraio le aziende del cluster Filando potranno accedere alla cassa integrazione straordinaria

Roma. Buone notizie per gli operai Filanto. Il Ministero del lavoro sta concludendo le procedure per l’accesso alla Cassa integrazione straordinaria in favore dei lavoratori delle aziende del cluster Filanto di Casarano: Italiana Pellami e Filanto Spa. Per Filanto spa il finanziamento della Cigs partirà dal 1° febbraio 2013; per Italiana Pelami è programmato a partire dal 1° aprile 2013. Anche per le altre aziende del cluster, Tecnosuole, Zodiaco e Labor srl, non appena si avranno le ammissibilità delle procedure concorsuali dal Tribunale di Lecce, il Ministero ha garantito l’avvio della Cigs a partire dal 1° agosto 2013. Il tutto è stato possibile perché al Ministero del lavoro risulta che l’accordo chiuso al Ministero per lo Sviluppo economico è stato rispettato alla lettera, come il fatto che, già da lunedì 25 novembre, è stato avviato il processo di reinserimento dei lavoratori presso la Leo Shoes. La Filctem Cgil Lecce esprime soddisfazione per questo risultato ottenuto in favore di lavoratori investiti da una vertenza molto complessa. Il ringraziamento va anche a tutte le forze istituzionali e politiche che si sono mosse e impegnate per raggiungerlo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!