‘Taxinsieme’, il trasporto facile ed economico

//LA STORIA DELLA DOMENICA. Un’applicazione per condividere la corsa in taxi, ‘taxinsieme’ è stata pensata da due giovani ingegneri baresi.

//LA STORIA DELLA DOMENICA. Di necessità virtù. Lo diceva un vecchio adagio, ma nell’epoca di internet è diventato quanto mai attuale. Lo avranno pensato anche due giovani ingegneri baresi, Lorenzo Carbone e Carlo Garuccio, quando hanno progettato il “taxinsieme”, un’applicazione e un sito web per condividere il trasporto taxi con qualche altro avventore. “Taxinsieme- rallenta il tassametro, dividi la corsa” ha lo stesso principio di Avacar: risparmiare condividendo. Il taxi è una buona soluzione per raggiungere una destinazione in modo comodo e flessibile, ma a volte è troppo costoso avere una corsa in taxi da solo. Partendo da questa premessa i due ingegneri pugliesi insieme a Nicola Cellamare, sviluppatore-informatico, hanno creato un’applicazione che permetta a persone sconosciute di organizzarsi e prendere lo stesso taxi dividendo la spesa. “Taxinsieme infatti vuol essere il primo marketplace virtuale e la prima vetrina online (tramite portale web e app per smartphone) – spiegano – che permette di sapere se ci sono altri utenti che dovranno percorrere lo stesso tragitto e metterli in contatto, creando quindi anche un newtork di socializzazione”. Si sa che i social servono per avvicinare e condividere, infatti proprio questo è quello che il binomio – app e sito web – si propone, fare in modo che due mondi s’incontrino. Come funziona? Basta registrarsi sulla piattaforma, aggiungendo le proprie credenziali, ed il gioco è fatto. Al momento del trasporto si lancerà un messaggio dove sarà specificata la tratta, l’interessato risponderà. Ovviamente ci saranno anche i feedback personali prima di condividere un taxi. Il progetto è stato presentato anche allo Smau di Milano. Ecco come funziona L’utilizzo è comodo ed economico. A fronte delle tariffe complete dei taxi e della scomodità di treni e autolinee sul territorio locale, condividere una corsa in taxi rappresenta la soluzione innovativa e decisamente più conveniente per raggiungere la propria meta a prezzi davvero irrisori. Altro fattore importante è perché è ecologico. Tre passeggeri che viaggiano insieme su una sola auto consumano e inquinano meno che se viaggiassero su tre vetture diverse. Gli utilizzi sono molteplici, Taxinsieme si presta ad essere uno strumento utilizzato per lo più da giovani, dai 18 ai 35 anni, che hanno necessità di spostarsi spesso e hanno familiarità con il web 2.0. Potrebbe essere anche un aiuto per le aziende con diverse sedi di lavoro dove i dipendenti viaggiano frequentemente. Con Taxinsieme organizzarsi e risparmiare sarà molto più facile.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati