Ilva, Vendola intercettato querela Il Fatto

Bari. Il presidente Vendola querela il Fatto Quotidiano, il titolo sulle sue intercettazione, a suo dire era fuorviante

Bari. Il Fatto Quotidiano è stato querelato da Nichi Vendola. Al centro della vicenda odierna le intercettazioni rese pubbliche dal quotidiano, dove, il presidente della regione commenta ridendo con Girolamo Archià, braccio destro patron dell’Ilva Riva, la domanda di un giornalista circa i tumori rilevati nella zona. Lo stesso Archinà, infatti, strappò il microfono al giornalista intento a fare la domanda. Oggi che intercettazioni sono state rese note, Vendola querela Il Fatto, per il titolo fuorviante, si legge infatti nella sua nota: Ilva, le risate del presidente Vendola con Archinà e i veleni delle querele “Nell’articolo – conferma la nota – si racconta, in modo volgarmente strumentale, di presunte risate del presidente suscitate dalle domande sulle morti per cancro. Come tutti invece possono tranquillamente constatare, il presidente era solo rimasto colpito dallo specifico episodio in cui Archinà, con un salto improvviso, si era avvicinato ad un giornalista che stava intervistando Riva”. “È quindi – si precisa – solo lo scatto di Archinà ad aver suscitato il sorriso di Vendola e non certamente il riferimento alla tragedia delle morti per cancro a Taranto. Su questo tema si registra invece, come si può constatare ascoltando la telefonata e non solo, l’attenzione del presidente Vendola testimoniata dalla sua storia politica e personale”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!