Ilva, Vendola indagato

Taranto. Chiusa l’inchiesta Ilva, tra gli indagati il presidente della regione Vendola e il sindaco del capoluogo ionico.

Taranto. Chiusa l'inchiesta sull'Ilva. I Militari della Guardia di Finanza di Taranto hanno iniziato a notificare in Puglia e in altre zone d'Italia l'avviso di chiusura delle indagini preliminari sul disastro ambientale dello stabilimento di Taranto. Tra gli oltre 50 indagati compare anche il presidente della Regione, Nichi Vendola. A quanto indicato negli atti dell'accusa, Vendola avrebbe tentato di “far fuori” il dg di Arpa Puglia Giorgio Assennato figura “sgradita” all'azienda, ma anche il sindaco di Taranto Ippazio Stefano. I reati contestati agli indagati vanno dall'associazione per delinquere finalizzata al disastro ambientale all'avvelenamento di sostanze alimentari, all'emissione di sostanze inquinanti con violazione delle normative a tutela dell'ambiente. Intanto questa mattina 15 operai Ilva sono stati ricoverati per intossicazione a causa dei fumi che si sono sprigionati dalla Siviera di emergenza della Colata a caldo dell'Acciaieria 1.

Leave a Comment