TEDXLecce 2013: la parola d’ordine è #coraggio

Lecce. Tra gli ospiti Maryam Al Khawaja, Kerry Kennedy, Yvan Sagnet, Ernesto Assante e Gino Castaldo

Di Simona Palese Coraggio soprattutto, ma anche diritti umani, violenza contro le donne, innovazione sociale e tecnologica, impresa, lavoro: questi e altri i temi del TEDXLecce 2013 in scena il 26 ottobre. Questa mattina, nell’Open Space di piazza Sant’Oronzo, gli organizzatori e i partner dell’evento hanno incontrato la stampa per presentare la seconda edizione salentina di una conferenza nata in America quasi trenta anni fa. L’anno scorso il TEDX si era svolto nelle Officine Cantelmo, quest’anno la location è ancora più suggestiva perché si trasferisce al Teatro Politeama Greco. Più relatori, più volontari, più partecipazione. Gabriella Morelli e Vito Margiotta, responsabili dell’associazione “Diffondere idee di valore” organizzatrice dell’evento precisano subito che non vogliono prendersi tutto il merito di questo risultato, e che proprio com’è nello spirito del TED, anche questo obiettivo è stato raggiunto grazie a un lavoro di squadra tra partner preziosissimi e volontari pieni di entusiasmo. La formula è semplice: ventinove speaker si susseguono sul palco, e hanno al massimo quindici minuti per raccontare la propria storia di coraggio. Il panel dei relatori è variegato: tra gli altri ci saranno Arturo Filastrò, classe 1991, tra i più importanti programmatori di open source a livello internazionale, consulente per la sicurezza, tra gli sviluppatori di GlobaLeaks; Yvan Sagnet, giovane camerunense alla guida della rivolta dei braccianti contro il caporalato, nella campagne di Nardò); Maryam Al Khawaja, venticinque anni, vice presidente del Centro per i diritti umani del Barhain; Angela Morelli, Information Designer, si occupa di acqua virtuale e impronta idrica; Alessandro Leo, operatore sociale, presidente di Terre di Puglia una cooperativa che da lavoro grazie al recupero di un bene confiscato alla Sacra Corona Unita; Renato Soru, presidente di Tiscali, una delle prime società internet in Italia; Brad Templeton, canadese, tra i principali consulenti per lo sviluppo della Google self-driving car; Vincenzo De Luci, musicista, presidente dell’associazione Accordi Abili che si occupa di musica e differenti abilità. L’appuntamento è alle 15, e il pomeriggio si dividerà in cinque blocchi di interventi. Sono previste anche traduzioni in simultanea per gli ospiti inglesi, tra i quali l’attesissima partecipazione di Kerry Kennedy. La figlia del senatore Robert è impegnata da sempre nella difesa dei diritti umani in tutto il mondo, e ha fondato da oltre trent’anni il Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights. La sua presenza è legata, oltre che al TEDX, anche alla presentazione della mostra “Ladies for Human Rights” che sarà inaugurata al MUST venerdì 25 ottobre, nell’ambito della rassegna XOFF. Il TEDX infatti quest’anno è inserito all’interno di un contenitore di eventi e incontri che tra il 25 e il 27 ottobre proporrà un programma ricco di ospiti e avvenimenti collaterali al TEDX. Come ad esempio la presentazione del libro “Cambiamo tutto! La rivoluzione degli innovatori” di Riccardo Luna, o la lezione di rock che i giornalisti Gino Castaldo ed Ernesto Assante sui Beatles terranno sabato sera alle Officine Cantelmo. Previsto per venerdì sera un dibattito sulle città del futuro, con il ministro Massimo Bray, l’assessore regionale Loredana Capone, il sindaco di Lecce Paolo Perrone, l’assessore all’innovazione Alessandro Delli Noci, anche lui presente in conferenza stampa, quale rappresentante del Comune di Lecce partner dell’iniziativa. Ogni mattina la giornata si aprirà alle 9 con Radio XOFF: nello spazio all’aperto della libreria Liberrima il giornalista Pierpaolo Lala e gli ospiti del TEDX commenteranno le notizie sui giornali davanti a un caffè. Uno dei temi della tre giorni, infatti, è la libertà di stampa e il diritto all’informazione su cui Christophe Deloire, direttore di Reporter sans Frontieres, si confronterà con i giornalisti e le giornaliste pugliesi domenica mattina nell’Open Space. XOFF si concluderà, in modo quasi romantico, domenica alle 21 al Teatro Paisiello, con una lezione sull’astrofisica a cura della dottoressa Sandra Savaglio, che guiderà i partecipanti alla scoperta del cielo e dei Gamma Ray Bursts. Molte le partecipanti donne, e grande l’attenzione nei confronti dei diritti delle donne e della battaglia contro la violenza e il femminicidio. XOFF e TEDXLecce, infatti, aderiscono a “Posto Occupato” (www.postoccupato.org) la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne: in ogni evento una sedia vuota verrà posizionata sul palco, a simboleggiare lo spazio vuoto che ogni donna uccisa lascia nella società e nella vita di ognuno di noi. Il programma completo e le info sui biglietti del TEDXLecce su www.tedxlecce.it, su www.xofflecce.it quello di XOFF.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!