Asl e Confindustria siglano un accordo contro i disservizi

Lecce. Autoregolamentazione per i laboratori convenzionati, Asl e Confindustria siglano il protocollo d’intesa

Lecce. Asl e Confindustria Lecce hanno siglato un accordo triennale per evitare il corto circuito durante gli scioperi. Siglato lo scorso 11 settembre è stato reso noto oggi in conferenza stampa, durante la quale hanno spiegato gli estremi dell’accordo per i laboratori privati che aderiscono all’ente. Da tempo la sanità pubblica utilizza i laboratori privati convenzionati per cercare di far fronte alle continue richieste dei pazienti. Accade però che i laboratori privati in passato abbiano deciso di scioperare senza preavviso creando non pochi disagi. Le regole ora saranno diverse: un preavviso minimo di 15 giorni lavorativi per la sospensione delle attività, poi nelle 36 ore successive la Asl di Lecce s'impegnerà a convocare uno specifico “Comitato di crisi” che deciderà le misure da prendere ed eventuali limitazioni alla sospensione. Comunque saranno assicurate le prestazioni essenziali, previste anche per legge, corsia preferenziale ovviamente per anziani, malati oncologici, donne incinte e bambini. L’idea sarebbe quella di scongiurare le file interminabili ed evitare ulteriori disagi ai pazienti, evitando, anche, che al primo sentore di sciopero l’attività si blocchi a danno dell’utenza, una sorta di autoregolamentazione per i laboratori che aderiscono a Confindustria.

Leave a Comment