Amministrative 2013 nel disinteresse generale

In 43 Comuni pugliesi si eleggono nuovi sindaci e consiglieri. Si vota domenica e lunedì fino alle ore 15. Barletta, Molfetta, Monopoli, Bisceglie le sfide più importanti

Dopo le elezioni politiche d'inverno, ecco subito un nuovo ricorso alle urne per le “amministrative”. Ma stavolta nemmeno la sfida per il nuovo sindaco di Roma riesce a scalfire la delusione degli italiani verso il momento più alto di ogni democrazia: il voto. Si prevede un alto astensionismo in tutta la Penisola, ma ancora poche ore e conosceremo i risultati. Si vota infatti dalle ore 8 alle 22 di oggi, e dalle 7 alle 15 di lunedì. Lo scrutinio verrà effettuata subito dopo la chiusura dei seggi; domani sera si conosceranno quindi i risultati. Solo per i Comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti (nessuno in provincia di Lecce), è possibile il ricorso al ballottaggio se nessun candidato avrà ottenuto la maggioranza più uno dei voti. La data di questo secondo turno elettorale è prevista per il 9 e 10 giugno. In Puglia si vota in 43 Comuni. Le sfide più importanti sono tutte in provincia di Bari e Bat: Barletta (94.239 abitanti), Molfetta (60.433), Bisceglie (54.678), Monopoli (48.529), Corato (48.072), Modugno (37.532), Acquaviva delle Fonti (21.038), Conversano (25.683), Noci (19.285), Valenzano (17.897) e Margherita di Savoia (12.193). In provincia di Foggia votano in 11: Anzano di Puglia (1.617), Bovino (3.562), Carapelle (6.524), Ischitella (4.316), Peschici (4.197), Pietramontecorvino (2.745), Roseto Valfortore (1.149), San Marco la Catola (1.082), San Nicandro Garganico (15.927), Vico del Gargano (7.861) e Zapponeta (3.326). A Brindisi i soli Carovigno (15.896) e San Donaci (6.869). A Taranto 7 Comuni: Crispiano (13.568), Leporano (7.802), Lizzano (10.238), Manduria (30.921), Palagianello (7.854), Pulsano (11.062) e San Marzano di San Giuseppe (9.269). In provincia di Lecce votano 12 paesi sotto i 15.000 abitanti: Alezio (5.611), Giurdignano (1.928), Monteroni di Lecce (13.881), Montesano Salentino (2.677), Salve (4.737), San Donato di Lecce (5.792), Sannicola (5.902), Santa Cesarea Terme (3.032), Spongano (3.742), Squinzano (14.482), Surbo (14.849) e Vernole (7.296). A Montesano salentino il caso più curioso di questa tornata elettorale pugliese. C'è infatti un solo candidato alla carica di sindaco. Si tratta di Silvana Serrano, che diventerà pertanto prima cittadina a patto che il 50% + 1 degli aventi diritto al voto si presenti alle urne.

Leave a Comment