Pelillo, ‘Promuovo il nuovo Governo’

Roma. Il deputato tarantino del Pd riflette sulla vicinanza dimostrata in passato da Letta al territorio di Taranto

ROMA – “Valuto in maniera molto positiva questa nuova squadra di governo; mi sembra che sia caratterizzata da grandi competenze; sono gli uomini e le donne giuste, con il dovuto ricambio generazionale. La formazione politica di larghe intese è inedita, ma non c’erano alternative: il momento di grave difficoltà impone grandi scelte e soluzioni condivise. Penso che questo governo sia all’altezza del compito”. Parola di Michele Pelillo, deputato tarantino del Pd. Pelillo giudica positivamente la nuova squadra di Governo che affiancherà il premier Enrico Letta ed aggiunge una riflessione sulla vicinanza di Letta al territorio di Taranto. “Taranto e la provincia ionica – dice – hanno anche un’occasione in più. Il nuovo presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta, è, infatti, amico del capoluogo ionico. E’ stato vicino a Taranto nel periodo del post-dissesto delle casse comunali. Da sottosegretario alla Presidenza del Consiglio istituì, su nostro impulso, il ‘Tavolo per Taranto’; grazie al suo contributo a Taranto giunsero risorse significative che servirono ad affrontare gli effetti della grave crisi delle finanze comunali. Al capo del governo e ai nuovi ministri chiederemo attenzione per i problemi del territorio; ambiente, salute, lavoro, sostegno finanziario saranno sul tavolo del nuovo governo che dovrà affrontare anche le emergenze del Mezzogiorno e – in particolare – quelle della realtà tarantina”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!