Negro: ‘Vendola venga in Consiglio a illustrare i programmi’

Bari. L’invito del presidente Udc al governatore: “Faccia un atto di autocritica ed illustri le linee programmatiche”

BARI – “Il varo della nuova giunta non ha archiviato quel senso di precarietà che vive il Consiglio regionale. Rimane ancora, infatti, la questione del doppio incarico di parlamentare e presidente della Regione che Vendola non ha sciolto. In ogni caso ci aspettiamo che il presidente della Giunta venga subito in Consiglio a illustrare le linee programmatiche del nuovo esecutivo regionale e quindi passare dagli slogan fin qui enunciati alle proposte concrete per un’azione do governo tesa ad un cambio di marcia finalizzato alla risoluzione di tanti gravi problemi”. Sono parole del presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia, Salvatore Negro, secondo il quale l’“autosufficienza” dimostrata dal presidente Nichi Vendola e dalla sua maggioranza non sarebbero in grado di risolvere i problemi della Puglia. Negro invita il governatore ad un “atto di autocritica”, in particolare, dice, su situazioni come quelle della sanità “che ha visto peggiorare i servizi negli ultimi anni a causa soprattutto di disattenzioni e distrazioni di questo governo”. “Non dimentichiamo poi – aggiunge Negro – i drammi dell’aumento della disoccupazione, delle aziende che chiudono, della pressione fiscale che ha toccato limiti non più sopportabili, e delle questioni ambientali fra cui, in primis, quello delle città di Taranto e Brindisi”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!