Politiche 2013. Ha votato un salentino su due

Lecce. Nel Salento si è recato alle urne il 48,99% degli aventi diritto. In Puglia, il 47,66%. Si vota ancora oggi fino alle 15

LECCE – Il calo dell’affluenza era in conto. Ma alle 22 di ieri, in Salento, aveva votato per il rinnovo del Parlamento solo la metà degli aventi diritto. Il 48,99% dei salentini si è recato a votare nella giornata di ieri. Un dato inferiore a quello nazionale, dove la percentuale si è attestata attorno al 55%. Inferiore anche a quello registrato cinque anni fa, quando i salentini che hanno esercitato il proprio diritto-dovere sono stati il 58,86% del totale. Nel complesso, il dato regionale è ancora inferiore a quello salentino: alle urne nella prima giornata disponibile si è recato il 47,66% degli aventi diritto. Complice il brutto tempo, complice una domenica di campionato particolarmente attesa, la giornata di domenica ha registrato un indubbio calo della partecipazione dei cittadini alle questioni politiche. Ad ogni modo, da oggi si ricomincia. E chi non l’avesse ancora fatto, ha l’intera mattinata – dalle ore 7 alle 15 – per recarsi alle urne e scegliere i propri rappresentanti a Roma. Le operazioni di spoglio partiranno subito dopo la chiusura dei seggi. Ecco tutte le liste pugliesi per gli indecisi della ultim'ora.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!