Effetto ottico, pensieri che vanno e vengono

Il corpo celeste proseguirà, senza soste, nel suo ruotare e nel suo plurimillenario affacciarsi, proteso da uno speciale balconcino

A cavallo di uno straordinario e mite crepuscolo invernale, campeggia a mezzo cielo la luna con il suo bel faccione, ormai lievitante verso la pienezza. Lo spettacolo ingenera idee d’espressiva attiguità, viene quasi voglia di immergersi dentro. Nel volgere di attimi, ecco irrompere, sulla scena, un aviogetto militare, delineato da riverberi argentei e dai caratteristici bianchi sbuffi di fumo dietro la coda: sfreccia giusto accanto a Selene, col muso impennato verso l’alto. Ancora poco e il velivolo già appare stagliarsi su, ben oltre il satellite, progressivamente ascende e s’allontana. A un certo punto, affiora la sensazione che la luna, rispetto all’aereo, sia, addirittura, più a portata di mano: illusione visiva, è chiaro, perché, in pari tempo, si percepisce che quel jet, al massimo di lì a qualche ora, atterrerà nuovamente su solide piste di cemento. Al contrario, il corpo celeste proseguirà, senza soste, nel suo ruotare e nel suo plurimillenario affacciarsi, proteso da uno speciale balconcino, allo sguardo incantato del terrestre osservatore.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment