CreArt, ecco i cinque giovanissimi in mostra

Lecce. Selezionati gli artisti che parteciperanno al progetto di promozione della creatività

LECCE – Esporranno le loro opere all’interno dell’ex Convento dei Teatini in una mostra collettiva che si terrà nel mese di marzo. Sono stati selezionati dall’assessorato alle Politiche giovanili i cinque giovani artisti che metteranno in mostra le proprie creazioni nell’ambito del programma Cultura (2007-2013), progetto “CreArt- network of cities for artistic creation” per la promozione della creatività artistica e della candidatura di Lecce a “Capitale europea della Cultura 2019”. Si tratta di Dario Carratta (1988), Annalisa Macagnino (1981), Salvatore Surano (1980), Chiara Buonanova (1993), e la classe III F del Liceo Artistico “Pellegrino” di Lecce rappresentata dai giovanissimi Gioele Alessandro Sabetta (1996), Sabrina Zecca (1996), Francesca De Ventura (1996) e Cristina Ferrari (1993). “Sono molto soddisfatto – ha commentato l’assessore Alessandro Delli Noci – della risposta ottenuta e dell’esito di questa selezione. Abbiamo ricevuto numerosissime domande di partecipazione e registrato il coinvolgente entusiasmo dei giovani artisti leccesi, che ci persuade a ripetere il bando ogni anno, fino alla scadenza del progetto. In particolar modo, sono felice che la commissione abbia valutato positivamente i lavori proposti da un istituto scolastico del territorio, che già in una fase di presentazione del bando, aveva dimostrato particolare interesse ed espresso la volontà a parteciparvi, con la speranza di ottenere visibilità e possibilità di interagire con altri giovani artisti europei”. “Il progetto nasce dalla precisa volontà di selezionare i giovani talenti del territorio – ha spiegato Lorenzo Madaro, direttore artistico di Creart Lecce -, non solo per allestire la mostra a Lecce, ma soprattutto per dare loro lo spazio che spesso viene negato e, perché no, valorizzarli in uno scenario più ampio ed internazionale incrementando il dialogo con altre realtà europee, anche attraverso una serie di attività che caratterizzeranno questo percorso corale”. Durante l’esposizione, una commissione composta da esperti del settore (facenti parte del network Creart) nominata per l'occasione, individuerà, fra i cinque artisti partecipanti, chi prenderà parte ad una mostra internazionale in una delle città europee CreArt. A breve, inoltre, verrà aperto un avviso pubblico che consentirà a giovani artisti leccesi di partecipare ad un programma di formazione, innovazione e sperimentazione per la creatività che si terrà per un mese in una residenza artistica nella città di Linz, in Austria.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati