Mistero nella notte: spari contro la casa di un operaio

Surbo. Quattro colpi di pistola contro il cancello. I carabinieri stanno cercando di stabilire le cause, probabilmente legate al traffico di droga

SURBO – Quattro colpi di pistola contro il portone di casa di un operaio. E’ accaduto la scorsa notte a Surbo, in via Fani. Un intero quartiere che si sveglia di soprassalto in preda alla paura e la difficoltà a spiegarsi la motivazione dell’accaduto. La vittima dell’attentato non ha precedenti di polizia. I quattro colpi esplosi, calibro 9×21, hanno danneggiato fortunatamente solo il cancello d’ingresso dell’abitazione. Nessuno è rimasto ferito. I carabinieri del posto sono ora al lavoro per stabilire le ragioni di un gesto così esplicito e diretto, maturato forse nell’ambito del traffico di sostanze stupefacenti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!