Cultura classica. Capasso resta presidente dell'Aicc

Lecce. Il fondatore del Centro di Studi Papirologici e del Museo Papirologico dell’Ateneo salentino è stato riconfermato al vertice dell’Associazione italiana di cultura classica

LECCE – Confermato nei giorni scorsi alla presidenza nazionale dell’Associazione Italiana di Cultura Classica Mario Capasso, direttore del Centro di Studi Papirologici dell’Università del Salento. Natascia Pellé, del Centro di Studi Papirologici, è stata nominata tesoriera nazionale. L’Aicc, fondata nel 1897 a Firenze, conta attualmente oltre 3mila iscritti ed è impegnata nella valorizzazione e nella difesa delle tradizioni classiche italiane. Mario Capasso, ordinario di Papirologia, ha fondato e dirige il Centro di Studi Papirologici e il Museo Papirologico dell’Università del Salento. Dal 1993 dirige la Missione Archeologica in Egitto dello stesso Centro. Ha pubblicato circa 400 lavori scientifici, tra cui tre manuali di Papirologia.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment