Crisi d’impresa. Seminario in Confindustria

Lecce. Nuovo ciclo di incontri presso la sede degli industriali. Oggi si discute di “Strumenti per la risoluzione della crisi d’impresa”

LECCE – Parte oggi, presso la sede sociale di Confindustria, il secondo ciclo di seminari di approfondimento su normative e tematiche legate al mondo creditizio, fiscale, turistico, legislativo, sindacale, ed altro ancora. “Si parte – spiega Grazia Manni – con un seminario su ‘Approccio e strumenti per la risoluzione della crisi d’impresa’ un tema davvero attuale soprattutto alla luce dell’attuale frangente economico. La crisi generalizzata, la contrazione dei consumi, la difficoltà di accesso al credito richiedono un approccio sistemico per cercare di riportare il nostro Territorio nelle condizioni di crescere e competere nell’economia globalizzata”. Il seminario si svolgerà secondo il seguente programma: Presentazione del Ciclo dei Seminari Grazia Manni, presidente della Sezione Terziario Avanzato e S.I. “Crisi d’Impresa. Cosa Fare? “ Maria Marrocco – Top Consulting “Gli Strumenti di composizione delle crisi d’impresa: accordo di risanamento, accordo di ristrutturazione del debito e concordato preventivo – Le recenti novità legislative” Maurizio Spedicato – Banca Popolare Pugliese “Il processo di ristrutturazione del debito: fasi e metodo” Alessandro Milone – Value Advisor

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment