Pagamenti in ritardo. Il Csv sospende il Forum

Lecce. Il Centro servizi volontariato ha bloccato tutte le iniziative previste per ottobre-novembre. “Troppi ritardi nelle erogazioni dei fondi”

LECCE – Stop a tutte le iniziative in programma per il mese di ottobre-novembre. Forum del Volontariato incluso. E’ la difficile decisione cui è stato costretto il Centro servizi volontariato Salento, alle perse con i ritardi nelle erogazioni dei fondi previsti. Questa volta è la crisi mondiale a fare ritardare i finanziamenti da parte delle fondazioni bancarie, della Mps in particolare, che dovevano essere versate al Csv Salento e ad altri 4 Csv della Puglia entro luglio-agosto. A questo ritardo si aggiunge quello della Regione Puglia – cinque mesi – per la nomina dei suoi rappresentanti nel CoGe, il Comitato di gestione del fondo per il volontariato, che sta di fatto impedendo a questo organismo di funzionare, e quindi di sollecitare le Fondazioni a erogare le altre risorse di competenza dei Csv. Così, per iniziativa di Forum Terzo Settore Puglia e Csv Net Puglia è partita nei giorni scorsi una raccolta firme per sollecitare la Regione Puglia alla nomina dei componenti del CoGe. “Sulla crisi economica mondiale noi volontari possiamo fare poco – dice Luigi Russo, presidente del Csv Salento e di Csv Net Puglia –. Ma alla MPS, che è una grande realtà con una storia di grande attenzione al sociale, vogliamo chiedere di fare lo sforzo di non danneggiare proprio i volontari. Invece risulta inspiegabile il ritardo della Regione, che peraltro non finanzia i Centri di servizio al volontariato e che ha il solo potere di nomina. Da cinque mesi, non essendoci un CoGe operativo, sono bloccati i fondi delle banche che dovrebbero essere già nelle disponibilità dei CSV di Lecce, Brindisi, Taranto e Foggia. Alla fine, per tutte queste ragioni i Csv sono costretti a sospendere o bloccare i servizi”. Per quanto riguarda il CSV Salento “il Direttivo ha deciso di sospendere le attività programmate per il mese di ottobre/novembre – continua Russo – proprio a causa della mancata erogazione delle risorse economiche da parte della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e che permettono l'attuazione dei servizi in favore delle associazioni di volontariato salentine. Garantiremo le attività ordinarie già programmate, i servizi di informazione, consulenza e promozione, ma non siamo in grado di sostenere costi aggiuntivi come quelli dei bandi che, seppur programmati, facevano riferimento a risorse stanziate per il Csv Salento ma non disponibili nei tempi previsti, a causa del grave ritardo della erogazione delle risorse”. Per questo stesso motivo è stata sospesa e rimandata ad altra data la tappa leccese del Forum provinciale del volontariato, prevista in piazza Sant'Oronzo il 13 ottobre prossimo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment