Brucia il fieno, in fiamme il magazzino

Nardò. Oltre dieci ore di intervento da parte dei vigili del fuoco in contrada “La Cornula” tra Copertino e Nardò

NARDO' – All’improvviso le balle di fieno hanno preso fuoco. E l’incendio ha assunto dimensioni difficili da controllare. Ai vigili del fuoco delle squadre di Veglie e di Gallipoli sono servite infatti più di dieci ore di intervento per spegnerlo, dalle ore 22 di ieri, quando le fiamme si sono sviluppate, fino all’alba di oggi. E’ accaduto nelle campagne tra Copertino e Nardò, in località “La Cornula”. Nel deposito dove Silvano Muci, il titolare dell’azienda agricola “Agristella”, stipa il fieno non era mai accaduto a di simile. Potrebbero essere state le calde temperature a determinare l’incidente imprevisto. Ma al momento non si esclude neppure la natura dolosa dell’accaduto.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment