Furto al deposito di elettrodomestici. Danno per 70mila euro

Muro Leccese. Il capannone dell’azienda Classe A Srl, in costruzione, non era ancora dotato di sistema di allarme

MURO LECCESE – Il deposito è ancora in fase di costruzione. Per questo motivo, non dispone ancora di un sistema di allarme. Occasione ghiotta per i malintenzionati. Colpo grosso, la scorsa notte, nella zona industriale di Muro Leccese, dove, il magazzino dell’azienda Classe A Srl, che si occupa della vendita di elettrodomestici, è stato preso di mira da rapinatori che hanno fatto piazza pulita di frigoriferi, lavatrici ed asciugatrici ancora imballati. In totale, i ladri hanno portato via 200 elettrodomestici nuovi di zecca. Il valore del danno, fortunatamente coperto da assicurazione, ammonta a circa 70mila euro. Sul posto sono intervenuti, stamattina,i carabinieri della compagnia del posto che hanno trovato tracce dei pneumatici sullo sterrato e lesioni al muro superiore del deposito, lasciate probabilmente nel tentativo di entrare con i furgoni all’interno dell’edificio. I militari stanno passando al vaglio i filmati delle telecamere di sicurezza dei capannoni vicini.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati