E’ lunga la notte dei gladiatori

Lecce. Al via l’edizione numero due dell’evento. Sul ring anche il pluricampione internazionale di Muay Thai Fabio Siciliani

LECCE – Gladiatori di tutta Italia, fatevi avanti. E’ in programma oggi a partire dalle ore 20 al palazzetto dello sport “Ventura” di piazza Palio, la seconda edizione del Galà sportivo “La Notte dei Gladiatori 2 – selezioni nazionali Oktagon 2013”, esclusivamente riservato a sport da combattimento come la Kick-Boxing, il K-1, la Muay Thai, il Pugilato e le MMA. All’evento, dedicato alla memoria di Aldo Satriano, parteciperanno atleti professionisti provenienti oltre che dalla Regione Puglia, anche da altre zone d’Italia. La serata inizierà con dei match di pugilato, kick boxing, k1 & Muay Thai dilettantistici per riscaldare il pubblico, seguiranno poi i “piatti forti” con duelli di spessore internazionale tra i quali spicca l’attesissimo (non solo dagli addetti ai lavori ndr) rematch tra il pupillo leccese del Team Helios Guglielmo “Golden Boy” Carata, pluricampione italiano e titolare della nazionale italiana F.I.KBMS e il friulano Fabio Di Marco del celebre Tesam Satori di Gorizia, da cui proviene il “re” del ring Giorgio Petrosyan. Il goriziano sarà accompagnato nella trasferta salentina dall’altro fenomeno di casa Petrosyan, il fortissimo Armen. Seguirà un’altra selezione Oktagon con il campione Wako Pro Florenzo Pesare. Ma non è finita qui: ci sarà una vera e propria “indigestione” di prestige fight nella serata, con la “guerra” tra i campioni internazionali Fabio Siciliani (31 anni, leccese, del Team Oltrecorpo, un titolo mondiale e altri allori nel suo curriculum) e Giuseppe D’Amuri. Siciliani è una stella della vera Muay Thai, oltre ad aver stravinto nella passata edizione di Oktagon con un micidiale ko, mentre D’Amuri sarà uno dei Top Fighters che parteciperà all’evento mondiale Golden Glory, in programma a Roma il prossimo 3 novembre. Altro appuntamento da non perdere, per la prima volta a Lecce, un match professionistico di MMA con il campione originario di Manduria Francesco Controversa. E’ saltata, invece, la prevista rivincita tra Antonio Santoro, l’unico pugile professionista leccese, imbattuto e sfidante ufficiale per il titolo italiano con il siracusano Carmelo “Er Pitbull” Terranova, a causa di un infortunio subito nei giorni scorsi dall’atleta siciliano. Nella serata saliranno sul ring altri atleti della Scuderia Helios: – Riccardo Francone (incontro dilettantistico di pugilato Elite III Serie – 60 kg. 3 Round da 3’) – Marco Lezzi (incontro dilettantistico di pugilato Elite III Serie – 75 kg. 3 Round da 3’) – il già campione italiano di Full Contact Daniele De Raho (incontro dilettantistico di pugilato Elite II Serie – 69 kg. 3 Round da 3’) – Ismaele Bene (incontro dilettantistico specialità Low Kick Junior – 64 kg. 2 Round da 2’) – Gualtiero Carata (incontro dilettantistico specialità K1 – 67 kg. 2 Round da 2’) – il due volte campione Italiano Eros Rollo impegnato in un match professionistico a contatto pieno nel regolamento di Oktagon “Fight-Code” (– 67 kg. 3 Round da 3’) opposto all’ostico e coriaceo Sabino Mansella.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment