Responsabilità sociale d’impresa. Confindustria incontra Capone

Lecce. L’incontro, previsto per le ore 17, analizzerà il “ruolo della Regione per lo sviluppo dei territori”

LECCE – Dopo la pausa estiva riprendono gli appuntamenti promossi da Confindustria Lecce con le Istituzioni economiche, sociali, civili e politiche del territorio, sul tema generale: “La responsabilità sociale ed economica delle imprese. Confindustria Lecce incontra…”. Oggi alle ore 17.00 presso la sede sociale, gli imprenditori di Confindustria Lecce si confronteranno con la vice presidente della Regione Puglia, Loredana Capone su “Il ruolo della Regione per lo sviluppo dei territori”. “L’attuale fase economica – afferma il presidente di Confindustria Lecce Piernicola Leone de Castris – richiede una attenzione particolare da parte delle istituzioni che devono supportare con la loro azione la classe imprenditoriale. Ancora oggi le farraginosità burocratiche rendono difficile avviare o continuare l’attività d’impresa, mentre sarebbe auspicabile trovare nell’ente pubblico una sponda per lo sviluppo, un partner affidabile con il quale giocare insieme la partita della competitività internazionale”. Nel corso dell’incontro, oltre ad illustrare le iniziative avviate dalla Regione per la crescita dell’economia territoriale, si cercherà di evidenziare quali opportunità esistono per rendere le imprese pugliesi e salentine in particolare, più forti e capaci di invertire la rotta della crisi.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment