Il Castromediano? Consigliato da TripAdvisor

Lecce. Il museo provinciale entra nel circuito dei “luoghi da visitare” secondo il noto portale di viaggi

LECCE – Il Museo provinciale “Sigismondo Castromediano” di Lecce entra a far parte dei luoghi che “TripAdvisor”, il portale di viaggi più grande del mondo, consiglia di visitare. Il risultato è stato ottenuto grazie alle recensioni effettuate dai visitatori del museo, impressionati positivamente dalla struttura e dal livello di servizi offerti. A comunicarlo, con una nota inviata al direttore del complesso museale, è stata Christine Peterson, presidente di TripAdvisor for business, con sede negli Stati Uniti. Il Museo “Castromediano” ha dunque meritato il famoso adesivo con la scritta “Consigliato su TripAdvisor”. Il popolare sito di viaggi vanta, infatti, oltre 50 milioni di attenti visitatori al mese, che navigano alla ricerca di informazioni e consigli utili su hotel, ristoranti, attrazioni e altro. “Siamo soddisfatti di questo riconoscimento da parte di un brand così rinomato nel mondo e affidabile nel settore del turismo – ha dichiarato la vice presidente della Provincia di Lecce con delega alla Cultura, Simona Manca -, perché ci siamo arrivati grazie al consenso dei visitatori del museo, che hanno apprezzato e recensito positivamente la nostra offerta culturale e i nostri servizi. Mostrare il riconoscimento ‘Consigliato su TripAdvisor’ significa poter dire a tutti i futuri visitatori che la nostra struttura gode di una buona reputazione anche a livello internazionale”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment