Messuti: ‘Lo skate park alle associazioni’

Lecce. L’assessore ha annunciato un bando pubblico per la selezione della realtà associativa che gestirà la struttura. Soddisfatto Isola

LECCE – Saranno le associazioni del territorio a gestire lo skate park di Lecce. Lo ha annunciato l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Lecce Gaetano Messuti, che ha preso atto della insostenibilità e della impossibilità a gestire la struttura da parte sia dell’amministrazione comunale, che della Lupiae servizi. Le associazioni che avranno in gestione la struttura saranno selezionate tramite bando pubblico. Soddisfatto il presidente dell’Udc cittadina Carmelo Isola, che più volte aveva attirato l’attenzione sulla condizione di degrado dello skate park. “Siamo contenti che la nostra segnalazione abbia centrato l’obiettivo: questa è la dimostrazione, l’ennesima, che la nostra attività si caratterizza per la voglia di risolvere i problemi concreti che i cittadini ci segnalano e non di strumentalizzare politicamente le inefficienze e le carenze dell’amministrazione comunale. Ci auguriamo che l’assessore dimostri in futuro la stessa sensibilità per quanto riguarda la chiesetta Santa Maria di Pozzuolo, di cui ho parlato qualche giorno fa”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment