Serigrafare… ‘alla maniera di Andy’

Lecce. Oggi e domani al “San Francesco della Scarpa” i laboratori di serigrafia per sperimentare l’opera di Warhol

LECCE – Sperimentare l’arte della serigrafia, traendo ispirazione dal genio della Pop Art, Andy Warhol. Prende il via oggi “Alla maniera di Andy…”, un doppio appuntamento con originali laboratori di serigrafia tirata a mano con telaio libero. Gli incontri, che si svolgeranno all’interno di San Francesco della Scarpa a Lecce oggi (ore 18) e domani (dalle ore 10 alle ore 12 e dalle 16 alle 19), sono a cura della Provincia di Lecce, sezione Didattica Museo provinciale “Sigismondo Castromediano”, del Corso di Pedagogia e Didattica dell’arte dell’Accademia di Belle Arti di Lecce e del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea. I laboratori sono realizzati in concomitanza e all’interno della mostra “Sotto il Vesuvio di Andy Warhol”, visitabile fino al 27 agosto, promossa e organizzata dall’assessorato alla Cultura della Provincia di Lecce, dal Mibac (Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico, etnoantropologico), dal Polo museale della città di Napoli, in collaborazione con Dipartimento Educazione Castello di Rivoli – Museo d’Arte contemporanea, Fondazione Cassa di risparmio di Puglia e Soprintendenza Bsae della Puglia. Coloro che parteciperanno ai laboratori realizzeranno due serigrafie, di cui una entrerà a far parte di un grande patchwork collettivo, mentre l’altra verrà omaggiata come ricordo della manifestazione. Questa esperienza sarà l’occasione per sperimentare e, al tempo stesso, per rendere possibile un’azione collettiva per “com-prendere” in senso etimologico il lavoro e l’opera di Warhol, massimo esponente della pop art mondiale. “Con questa iniziativa prendono il via le attività estive dell’assessorato alla Cultura – ha dichiarato la vice presidente della Provincia di Lecce Simona Manca – con il coinvolgimento diretto dei giovani, accompagnati a sperimentare per comprendere meglio l’arte contemporanea, più vicina ai loro linguaggi e al loro modo di approcciarsi alla realtà, ma anche di tutti coloro che si vorranno mettere alla prova o avvicinare a questa particolare forma di arte. Ciò accade con un proposito di scambio diretto, senza ‘confini’, dato che i laboratori si inseriscono e si inquadrano nell’ambito di un allestimento originale, quello di ‘Sotto il Vesuvio di Andy Warhol’ che, sin dall’inaugurazione, ogni giorno continua a registrare ampi consensi e presenze significative”. L’iniziativa “Alla maniera di Andy…” è rivolta agli studenti, ma anche al pubblico che vorrà sperimentare l’arte di serigrafare. Per info e prenotazioni: Museo “Sigismondo Castromediano” 0832 683503.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!