Creatività in movimento. Un giorno per l’arte giovane

Lecce. Dj set, spettacoli di teatro e danza si alterneranno per tutta la mattinata di domani presso la stazione ferroviaria

LECCE – Il centro storico di Lecce è pronto a trasformarsi in un grande palcoscenico nel quale si alterneranno per tutta la mattinata di domani dj set, spettacoli di teatro e danza. L’evento verrà presentato oggi, alle ore 11.30, a Palazzo Carafa. Il titolo è emblematico di per sé: “Creatività in movimento”. Per tutta la mattina (dalle 10 alle 14) la stazione ferroviaria, alcuni monumenti e le vie del centro storico si trasformeranno e diventeranno luoghi in cui esprimere la propria creatività. Musicisti, attori, dj, artisti di strada e attori si esibiranno nei luoghi in cui la gioventù transita ogni giorno, per lasciare una traccia del proprio passaggio. L’iniziativa fa parte di “Studenti al Centro 2”, un progetto realizzato dal Comune di Lecce, in collaborazione con numerosi partner pubblici e privati, vincitore del bando “Servizi in favore degli studenti universitari”, promosso dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani. Alla presentazione di oggi prenderanno parte il vicepresidente vicario di Sgm Lecce, Andrea Pasquino, il dirigente Affari Generali del Comune di Lecce, Antonio Guido ed il presidente di Officine Cantelmo, Marco Cataldo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!