Squinzano, una Copersalento 2?

GUARDA IL VIDEO. Squinzano. Nel video pubblicato dal Forum Ambiente&Salute, una ciminiera dalla quale fuoriesce fumo denso e nero, nel mezzo della campagna salentina

SQUINZANO – Fumo denso e nero nelle campagne di Squinzano. Lì una ciminiera continua a sputare in atmosfera una coltre scura che avvolge il cielo. L’allarma viene lanciato dal Forum Ambiente&Salute che su youtube pubblica un video dove scorrono le immagii del fumo e della ciminiera e, su una musica particolarmente suggestiva, alcune riflessioni sul pericolo inquinamento nel Salento. Il pensiero corre alla Copersalento di Maglie, “un incubo – si legge nella bacheca facebook del Forum – fatto cessare dal massiccio impegno dei cittadini vere vittime di queste industrie insalubri. Ora nel cuore delle campagne salentine – si legge ancora – si manifesta un inquietante mega-mostro fumante e tenebroso che spande dalla sua ciminiera per ogni dove sostanze nocive e insalubri che mettono a rischio la salute di cittadini e ambiente”. Ecco il video:

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment