Puglia Sounds: 507 festival in tutta la regione

Bari. 360mila euro (fondi Fesr) finanzieranno manifestazioni in 60 Comui pugliesi. Godelli: ‘Investimento irrisorio rispetto alle ricadute’

BARI – 16 “reti” che riuniscono 72 festival; per un totale di 507 kermesse in 60 Comuni pugliesi. Snocciolando questi numeri l’assessora regionale alla Cultura, Mediterraneo e Turismo, Silvia Godelli, ha avviato ieri la conferenza stampa di presentazione della Rete dei Festival Puglia Sounds, che quest’anno giunge alla seconda edizione e che, come tutte le attività di Puglia Sounds, è finanziata attraverso fondi Fesr. “I festival – ha spiegato l’assessora – hanno partecipato ad un avviso pubblico nato con l'obiettivo di sostenere il segmento festivaliero regionale e stimolare l'aggregazione fra soggetti che operano in ambito musicale. Un numero ragguardevole di concerti e festival che si svolgeranno in tutta la Puglia, dal Gargano al Salento, che finanziamo con un intervento di appena 360mila euro, cifra irrisoria rispetto alle ricadute che le reti dei festival producono in termini economici e di marketing territoriale. Attraverso il progetto Rete dei Festival – ha concluso Godelli- Puglia Sounds asseconda pienamente la sua mission: sostenere e promuovere la filiera musicale pugliese”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment