Piano di riparto. Opposizioni entro domani

Casarano. Scade domani il termine per opporsi al nuovo piano elaborato dal Consorzio Ugento Li Foggi. Ecco come fare

CASARANO – C’è tempo fino a domani per opporsi al nuovo Piano di riparto elaborato dal Consorzio di Bonifica “Ugento e Li Foggi” per l’individuazione dei fondi e dei proprietari da assoggettare a contribuzione. Il Piano, adottato dal Consorzio con delibera n. 124 del 20 aprile 2012, è stato pubblicato sull’albo del Consorzio e su quello dei Comuni interessati e, se non dovessero esserci opposizioni, diventerà esecutivo. Il contributo è dovuto solo dai proprietari di immobili che traggono un beneficio dall’attività del Consorzio di Bonifica. I cittadini sono quindi chiamati a valutare la classificazione effettuata per la loro proprietà e, qualora rilevino che l’immobile non abbia tratto alcun vantaggio dall’opera di bonifica, devono comunicarlo al Consorzio entro domani. Il modulo, scaricabile qui sotto, dovrà essere compilato ed inviato o consegnato: al sindaco del Comune di Casarano tramite l’Ufficio Protocollo del Comune; al Consorzio di Bonifica Ugento e Li Foggi, alla c.a. del commissario regionale dott. Giuseppantonio Stanco S.P. n° 72 Ugento – Casarano. Modulo contestazione Consorzio di bonifica

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment