Reati contro il patrimonio. 5 anni al romeno

Calimera. Costel Bambu, già ai domiciliari, è stato condotto in carcere

CALIMERA – Deve espiare la pena residua di cinque anni di reclusione, frutto di un cumulo di pene inflitte per reati contro il patrimonio ed altro. Così è finito in manette ieri Costel Bambu, romeno di 27 anni, già noto e sottoposto agli arresti domiciliari. I militari hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce. Bambu, espletate formalità di rito, è stato accompagnato in carcere.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!