Metallo: Non ho vinto io, hanno vinto i cittadini

Racale. Donato Metallo, 31 anni, il Sindaco più giovane

Racale – Ha vinto Donato Metallo, il più giovane candidato sindaco al Comune di Racale, che a 31 anni ha incassato il 42, 98% dei consensi con 3058 voti a capo della lista ‘Io amo Racale‘, seguito al secondo posto dall’onorevole Lorenzo Ria, a capo della lista ’X la Città Nuova’ con il 24,55% , terzo il vicesindaco uscente e vicepresidente del Consiglio provinciale Pdl Francesco Cimino con il 20, 53% a capo della lista ‘Alleanza per Racale’e quarto l’architetto Silvio Causo, a capo della lista ’Racale è tua’ con l’11,93%. La sua primissima dichiarazione da neoeletto sindaco la ha rilasciata ai nostri microfoni nel tardo pomeriggio di ieri, nel bel mezzo dei festeggiamenti, al nostro invito a dire due parole sulla sua vittoria ha risposto così: ‘ Non ho vinto io, ma ha vinto la cittadinanza, abbiamo sempre ribadito anche in campagna elettorale la necessità di una stretta connessione tra la politica e i cittadini, ecco questo risultato è merito di questa direzione’ Qual è la sua prima promessa da sindaco? ‘Nessuna promessa, ciò che dico è che da domani mattina ci metteremo al lavoro’ Una folla di cittadini lo acclamava ieri sera continuando i festeggiamenti in Piazza dalla quale il neosindaco racalino Metallo ha ringraziato tutti i suoi elettori.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!