Corso per pizzaiolo. Più tempo per l’iscrizione

Taviano. Prorogato al 20 aprile il termine ultimo per iscriversi al corso gratuito organizzato dalla scuola di formazione Asesi

TAVIANO – Con l’estate che arriva, è davvero un’occasione da cogliere al volo. Per inventarsi un lavoro e mettere le proprie competenze al servizio del territorio. E’ stato prorogato al 20 aprile il termine ultimo per iscriversi al corso gratuito per pizzaiolo organizzato dalla scuola di formazione Asesi di Taviano. I destinatari del corso sono giovani che hanno assolto l’obbligo scolastico frequentando, cioè, la scuola fino a 16 anni. Il limite massimo di età per partecipare è di 25 anni compiuti. // Durata e caratteristiche del corso 1200 ore di formazione di cui 960 ore di aula e 240 ore di stage presso pizzerie e ristoranti. Previste anche visite guidate ed esercitazioni pratiche presso un laboratorio attrezzato. A conclusione del percorso formativo, è previsto un periodo di tirocinio formativo di tre mesi presso aziende del settore. Testi, dispense e materiale didattico e di consumo gratuiti Il corso è finanziato da Provincia di Lecce, Regione Puglia, Stato e Fondo Sociale Europeo nell’ambito del PO 2007-2013, ASSE IV Capitale Umano, Avv. 7 Lecce/2011, Det. Serv. Formazione e Lavoro n.13 del 26/01/2012, Bur Puglia n. 16 del 02/02/2012. Per ciascun allievo è prevista un’indennità pari a 2 euro per ora di frequenza sino ad un massimo di 2.400 euro. Inoltre è previsto il rimborso delle spese di viaggio per allievi non residenti nel Comune di Taviano. // La certificazione Al termine del corso, dopo un esame finale, verrà rilasciato un attestato di qualifica ai sensi della legge 845/’78 e della legge regionale n.15/2002. Agli allievi viene offerta l’opportunità di conseguire delle ulteriori certificazioni: ECDL per l’Informatica e Trinity, livello A2, per l’Inglese di base. // Informazioni e iscrizioni Le domande di partecipazione possono essere ritirate e consegnate presso la sede legale di A.SE.SI. in via Ravenna, 2, a Lecce (Tel. 0832/454559 – Fax: 0832/391816) dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13 e presso la sede formativa Mercaflor in via del Nuovo mercato floricolo, Z.I. Taviano (Tel./fax 0833/914232) dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13. Il modulo di iscrizione è scaricabile dal sito www.asesi.it e-mail: [email protected]

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!