Amministrative. Gli aspiranti sindaco da Confindustria

Lecce. Il confronto si terrà a partire dalle 16.30 ed è promosso da Confindustria ed Ance

LECCE – Tutti i candidati alla carica di sindaco di Lecce, a riunione da Confindustria. L’iniziativa è della stessa associazione degli industriali e di Ance che, ritenendo la città un centro nevralgico per attivare politiche di sviluppo, competitività ed attrattività per l’intero territorio, in vista della prossime elezioni amministrative hanno promosso presso la sede sociale di Via Fornari un incontro con i sei aspiranti primo cittadino Maurizio Buccarella, Antonio Capone, Loredana Capone, Luigi Melica, Paolo Perrone ed Andrea Valerini. L’incontro è fissato per le ore 16.30 di oggi e sarà moderato da Marcello Favale, giornalista Rai. “Si tratta di un’occasione importante – ha affermato Piernicola Leone de Castris, presidente Confindustria Lecce – nella quale potremo confrontarci e proporre la nostra idea di sviluppo per Lecce, nell’ottica soprattutto di una città ‘strumento’ operativo a supporto del sistema economico”. “Come Costruttori– ha detto Nicola Delle Donne, presidente Ance Lecce – intendiamo porre all’attenzione dei candidati alla carica di sindaco della città questioni prioritarie relative all’attività edile in ordine alle quali auspichiamo un collaborativo e fattivo impegno per la loro soluzione”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!