Viola le condizioni dei domiciliari. Finisce in carcere

Alessano. I carabinieri l’hanno sorpreso in compagnia di pregiudicati e l’hanno prelevato da casa conducendolo a Borgo San Nicola

ALESSANO – I carabinieri della Stazione di Alessano lo hanno arrestato, sostituendo i domiciliari con la custodia cautelare in carcere. Salvatore Bramato, 35enne del posto, gravato da precedenti di polizia, si trovava al regime degli arresti domiciliari dalla fine di gennaio scorso, ovvero da quando era stato ritenuto componente di un sodalizio criminale dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti. Poco dopo l’arresto, gli venne concesso il beneficio degli arresti domiciliari con l’obbligo di non uscire dalla propria abitazione se non per il tempo necessario a fare la spesa e simili, e comunque per non più di due ore, due volte alla settimana. Ma in diverse occasioni Bramato non si era attenuto alle prescrizioni imposte dal giudice. Infatti più di una volta i carabinieri l’hanno sorpreso non solo al di fuori della propria abitazione per motivi non urgenti ma addirittura in compagnia di pregiudicati, uno dei quali indagato assieme a lui nello stesso procedimento penale. Il tribunale ha così emesso un provvedimento di revoca dei domiciliari e sottoposto il 35enne alla custodia cautelare in carcere. Bramato è stato così prelevato dalla sua abitazione condotto presso il carcere di Borgo San Nicola.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!