Evasione da record al supermercato. 2 milioni in un anno

Surbo. Dato l’importo dell’evasione, per il 51enne amministratore della società è scattata la denuncia penale

SURBO – Nel solo 2009 avrebbe evaso 2 milioni di euro non dichiarando i ricavi ottenuti ed Iva per 200mila euro. Finisce nel mirino della Guardia di finanza di Porto Cesareo l’amministratore 51enne di una società che gestisce un supermercato della zona di Surbo. Le fiamme gialle l’hanno segnalato alla Procura della Repubblica, dopo aver condotto controlli una verifica fiscale sulla ditta di commercio al dettaglio del settore alimentare. Almeno per l’anno ispezionato avrebbe svolto la propria attività non presentando le dichiarazioni fiscali previste dalla normativa tributaria in vigore e divenendo dunque evasore totale. Il consistente importo dell’evasione ha fatto scattare anche la denuncia penale.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!