In fiamme l’auto dei vigili

Arnesano. Il terzo episodio da agosto. Il sindaco: “L’auto era nuova, difficile pensare ad un corto circuito”

ARNESANO – E’ il terzo episodio del genere dallo scorso agosto. Stravolta ad essere distrutta dalle fiamme è stata la Fiat Bravo della polizia municipale. L'attentato è avvenuto nella notte tra sabato e domenica, poco dopo l'una, all'interno del cortile dell'istituto comprensorio di via Baracca, dove il veicolo ero parcheggiato. Sono stati alcuni residenti nella zona a chiamare i vigili del fuoco. Sul posto sono giunti anche gli agenti della municipale, i carabinieri ed il sindaco Giovanni Madaro. Il quale ha spiegato che la vettura è stata comprata da poco ed è dunque difficile pensare ad un cortocircuito o ad un guasto di altro tipo. Del resto non è la prima volta che ad Arnesano si verifica un episodio del genere. Lo scorso agosto, qualcuno cercò di incendiare il portone d'ingresso della casa in campagna dell'assessore Giuseppe Spedicato. Ad ottobre fu presa di mira l’auto dello stesso sindaco.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati