4° Rally Franciacorta : Longhi si piazza quarto

Al termine delle sei prove speciali del 4° “Rally Franciacorta International Circuit” il pilota Piero Longhi della scuderia Racing Casarano si piazza al quarto posto.

Il pilota Piero Longhi della scuderia Casarano Racing ha colto un onorevole quarto posto al “4° Rally Franciacorta International Circuit” svoltosi nell'autodromo di Franciacorta (Bs). Il due volte campione del mondo, a bordo della sua Mini John Cooper Works WRC, ha gareggiato nella due giorni tra il 18 e il 19 febbraio al fianco di Gianmaria Santini, nonché sponsor e amico di lungo corso. Il risultato finale è maturato al termine delle sei prove speciali che ha permesso all'accoppiata Longhi-Santini di chiudere al quarto posto con un distacco di 49,49 secondi dai più veloci, Felice Re e Mara Bariani su Citroen C4. Un podio quasi sfiorato che non priva di soddisfazioni il gruppo casaranese, reo di aver disputato una gara dall’alto coefficiente di difficoltà. In evidenza anche i pregevoli terzi posti conquistati dal pilota della scuderia salentina, ottenuti rispettivamente nel gruppo A e in classe A8/WRC. L’ottima quarta piazza, ottenuta in una competizione rallystica di rilevanza internazionale, consente alla Casarano Racing di cominciare la stagione col piede giusto: “Modo migliore per iniziare la stagione – commenta il presidente della Casarano Racing, Silvio Tabacchino – non poteva esserci. Il risultato ottenuto da Piero, che tra l’altro è anche il nostro portabandiera, conferisce prestigio e lustro alla nostra scuderia e ci permette di dire la nostra ai massimi livelli del rallysmo nazionale”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!