Tentano di riscuotere più volte la stessa vincita. Denunciati

Monteroni. Il tabaccaio si è reso conto della truffa ed ha allertato la Velialpol

MONTERONI – E’ andata male, ieri pomeriggio, a tre giovani di Galatina. Il loro intento era rifilare al titolare della tabaccheria in via Unità d’Italia tre biglietti “gratta e vinci” vincente per riscuoterne la relativa vincita. Con l’unico dettaglio: la vincita per quei biglietti era stata già ritirata altrove. E chissà quante volte. Il tabaccaio, Diego Manca, non si è fatto circuire ed ha subito controllato i biglietti: recavano l’importo di 20 euro, ma avevano codice a barre ed alcuni numeri seriali manomessi. Risultato: l’uomo ha azionato l’allarme collegato alla sede operativa della Velialpol ed in pochi minuti le pattuglie sono giunte sul posto, in tempo per bloccare i tre giovani che intanto stavano uscendo della tabaccheria a mani vuote. I vigilantes hanno chiamato i carabinieri che hanno condotto in caserma i tre truffatori, due uomini di 29 e 25 anni ed una donna di 34, tutti disoccupati ed incensurati, e li hanno denunciati. Le indagini cercheranno di stabilire come mai altre ricevitorie abbiano pagato la vincita e perché non abbiano segnato il biglietto vincente rendendolo inutilizzabile.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati